ADR, ADN, RID e IMDG

La Direttiva 2014/103/UE della Commissione, del 21 novembre 2014, che adegua (per la terza volta) al progresso scientifico e tecnico, gli allegati della direttiva 2008/68/CE del Parlamento e del Consiglio Europeo relativa al trasporto interno di merci pericolose.

Va ricordato che il trasporto internazionale di merci pericolose è disciplinato da accordi internazionali e nello specifico:

RID (Règlement concernant le trasport International ferroviaire des merchandisesDangereuses) per il settore ferroviario.

ADR (Accord Européen Relatif au Transport International des Marchandises Dangereuses par Route) per il settore stradale.

IMDG (International Maritime Dangerous Goods) per il settore navale marittimo.

ADN (Accord Européen Relatif au Transport International des Marchandises Dangereuses par Voies de Navigation Intérieures) per il trasporto fluviale interno.

Tali norme sono estese ai trasporti nazionali allo scopo di armonizzare in tutta l’UE le condizioni di trasporto delle merci pericolose e di garantire il buon funzionamento del mercato interno dei trasporti.

L’ADR, il RID o l’ADN contengono un elenco delle sostanze pericolose, indicano se il loro trasporto è vietato o meno, e fissano le condizioni applicabili al loro trasporto, qualora esso sia autorizzato.

A causa della necessità di garantire un livello elevatissimo di sicurezza, per evitare conseguenze che in caso di incidenti possono essere anche molto gravi per la incolumità pubblica e per l'ambiente, la normativa è complessa e dettagliata, e costituisce un campo di applicazione specialistico.

Gli addetti che a vari livelli si occupano di questo tipo di trasporti, dagli autisti dei mezzi agli addetti al carico ai gestori delle operazioni su strada o su rotaia, devono aver seguito corsi di formazione e spesso aver conseguito veri e propri patentini abilitativi.

Le aziende operanti nel settore dei trasporti o strettamente collegate ad essi, hanno l'obbligo di avvalersi di unconsulente relativo.

ADR (ACCORD DANGEREUSES ROUTES)

In seguito all'ACCORDO EUROPEO RELATIVO AL TRASPORTO INTERNAZIONALE DELLE MERCI PERICOLOSE SU STRADA (ADR),le aziende sono obbligate ad adeguarsi alla normativa attraverso tutta una serie di oblighi (Es. consulente aziendale obbligatorio, adozione di imballaggi speciali, abbigliamento protettivo idoneo ecc.)

Regola Team S.r.l. offre quindi una serie di servizi di consulenza e formazione,a tutte le aziende che si occupano di trasporto su gomma ma anche le aziende che si occupano di attività strettamente relative ad esse comeil carico e lo scarico delle merci pericolose.

Consulenze sulle normative vigenti in materia di trasporto di merci pericolose e di rifiuti rientranti in regime ADR.

  • Incarichi di Consulente per il trasporto di merci pericolose ADR,
  • Corsi di formazione per il conseguimento del certificato di consulente per il trasporto di merci pericolose,
  • Progettazione e omologazioni di cisterne e veicoli per il trasporto in ADR,
  • Progettazione, omologazioni, prove iniziali di imballaggi e GRV idonei al trasporto di merci pericolose,
  • Revisioni periodiche di cisterne e GRV,
  • Autorizzazioni da parte della commissione specifica per il trasporto di determinate materie pericolose, come i perossidi.

FORMAZIONE ADR

Regola Team Srl si occupa anche di creare corsi di formazione in materia di ADR, IMDG e nello specifico:

  • Corsi di formazione in materia ADR,
  • Corsi aziendali, multiaziendali o individuali di formazione ed informazione sul trasporto di merci pericolose in regime ADR,
  • Corsi di formazione finalizzati al conseguimento del certificato di "Consulente alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose",
  • Corsi di formazione IMDG - trasporto di merci pericolose via mare,
  • Corsi base e di specializzazione per la formazione obbligatoria, prevista dal codice IMDG 35-2010, rivolta al personale di terra impiegato nel trasporto marittimo di merci pericolose.

Stampa Email